Informazione

02 gennaio 2007

Informazione




26 dicembre 2006

Informazione

Salve, ho 41 anni vi scrivo perchè cominciò a preoccumarmi:Da un pò di tempo accuso un dolore alle mani composto da formicolio e indolenzimento e difficoltà a chiudere la mano. Questo disturbo lo accuso in prevalenza al mattino, qualche volta mi sveglio di notte perchè ho le mani addormentate, mi sento le mani gonfie. A volte quando mi tengo sull'autobus, devo cambiare mano e scrollarla perchè mi si addormenta. A cosa può essere dovuto? Mi dicono che la cervicale provichi vari di questi disturbi, ma non sono informata sulla cervicale. Cosa posso fare per eliminare questo disturbo e la cura? Lavoro come addetta alle pulizie, e uso moltissimo le mani nel mio lavoro, faccio presente che con lo straccio in mano e mentre pulisco vetri questo dolore non lo sento, mentre se tengo una scopa o l'aspirapolvere sì. Vi ringrazio molto per la risposta e porgo i miei più cordiali saluti eauguri di buone feste. r. C.

Risposta del 02 gennaio 2007

Risposta a cura di:
Prof. ENRICO MARGARITONDO


Gentile Signora, per prima cosa esegua una elettromioneurografia, esame che causa pochissimo fastidio e che mette in evidenza la funzionalità dei nervi periferici, per verificare se vi sia una compressione nervosa a livello dell'arto superiore o della colonna cervicale. Esegua anche una radiografia della colonna cervicale e si rivolga poi ad un centro di chirurgia della mano (www. sicm. It) per la valutazione dei risultati e l'eventuale terapia.
Cordiali saluti
Prof. Enrico Margaritondo
Chirurgo della Mnao

Prof. Enrico Margaritondo
Specialista in Chirurgia d’urgenza
ROMA (RM)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa