Iperidrosi misteriosa

23 maggio 2021

Iperidrosi misteriosa


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


18 maggio 2021

Iperidrosi misteriosa

Buongiorno dottori, sono molto preoccupata per lo stato di salute di mia mamma. Mia mamma (donna fino ad oggi in perfetta salute, classe 1958) lamenta ormai da 5 mesi un'intensa iperidrosi continua in tutto il corpo, praticamente ininterrotta, che non le consente nemmeno di uscire di casa. Non presenta altri sintomi, non ha febbre né mal di testa, e dai numerosi esami effettuati non risulta esserci niente di rilevante. . . ma questa condizione in cui versa è a mio parere preoccupante, nonché invalidante, quindi io non mi do per vinta: vorrei davvero, se possibile, trovare una soluzione per farla stare meglio o almeno per ottenere una diagnosi convincente. Gli ultimi esami del sangue, che ha effettuato il 5 maggio 2021, presentavano solo questi valori alterati: CA 19. 9 = 42, 1 (valori di riferimento < 37) Enolasi neurospecifica (NSE) = 36, 9 (valori di riferimento < 18, 3) Tutti gli altri valori sono nella norma. (NB: negli esami effettuati il 22/03/21, il CA 19. 9 era 94, 90, mentre l'enolasi neurospecifica NSE era di poco superiore alla norma. La proteinuria 24h dell'urina e le metanefrine urinarie sono nella norma. La cromogranina A ha valori normali. Mia mamma è in menopausa da circa 15 anni. ) Riassumo anche brevemente l'esito degli esami eseguiti: * tampone Covid-19 = negativo * RX torace, TC torace+addome, colonscopia = negativi. I linfonodi non risultano ingrossati. * ECO tiroide, addome e transvaginale = negative * Visita endocrinologica del 30/03/21 (effettuata prima che i valori dell'enolase aumentassero) = negativa con esito di "iperidrosi di cui non si conosce la causa organica". Nessun ulteriore accertamento prescritto. Il nostro medico di base continua ad affermare che, dati questi risultati, non è possibile che vi siano neoplasie in atto. Siete d'accordo? Esiste una possibile cura/rimedio per l'eccessiva sudorazione? Un medico ci ha consigliato l'agoterapia, ma non siamo molto convinte. . . Vi ringrazio infinitamente e vi saluto.

Risposta del 23 maggio 2021

Risposta a cura di:
Dott.ssa DANIELA PELOTTI


Un aumento dei valori normali di NSE si riscontra in caso di neuroblastoma, feocromocitoma, Carcinoma mammario, Carcinoma tiroideo midollare, Carcinoma bronchiale a piccole cellule, Carcinoma gastrointestinale, Carcinoma prostatico e linfoma maligno.
Gli antigeni carboidratici CA 125, CA 15-3 e CA 19-9, si trovano elevati nel sangue di pazienti sia apparentemente sane che con patologie infiammatorie benigne e, con maggior frequenza, in pazienti con patologie maligne. Sono usati come indicatori tumorali, soprattutto in campo ginecologico, ma non tutte le pazienti con tumore dell'apparato ginecologico mostrano indici elevati di questi marchers tumorali. Poiché la loro concentrazione nel sangue dipende, per alcune pazienti, dalla quantità e frequenza di assunzione di carboidrati composti come gli amidi dei cereali, si può presupporre che per queste pazienti, geneticamente predisposte, l'assunzione di questi alimenti comporti uno stato infiammatorio cronico intestinale con passaggio di macromolecole nel sangue.
ATTENZIONE A NON CONFONDERE: LA SUDORAZIONE ECCESSIVA SPESSO INDICA LA PRESENZA DI INFEZIONE BATTERICA E VIRALE NEL SANGUE !

Chi suda con facilità ha una infezione batterica o virale nel sangue1 Non sempre rilevabile dagli esami ematologici, la diagnostica di laboratorio può non rilevare questa infiammazione o meglio i medici non sanno interpretare dei valori alterati indicativi di presenza di infiammazione:

alterazioni nella formula leucocitaria, leucopenia o linfocitosi, La presenza di una malattia autoimmune ancora non rilevata, TAS alterato, la presenza di sangue o batteri nelle urine, la proteina C reattiva alterata, una alterazione delle piastrine o del volume delle piastrine, una ipofunzione tiroidea, anche subclinica, un diabete nascosto, una celiachia non diagnosticata O una Gluten Sensitivity.

Dott. Ssa Daniela Pelotti
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Molinella (BO)



Ultime risposte di Tumori

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli