Ipoglicemia reattiva

02 aprile 2013

Ipoglicemia reattiva




29 marzo 2013

Ipoglicemia reattiva

salve, sono un ragazzo di 29 anni pratico parecchio sport boxe 2 volte a sett. e calcio una volta. Ho problemi ipoglicemia reattiva. da quanti anni ho questo disturbo sinceramente non lo so, ma credo che ne soffro da circa 12 anni ma per mia sfortuna ho incontrato medici più ignoranti di me, addirittura qualcuno si era inventato che poteva trattarsi di depressione e quindi per questo non lo curata prima. La mia paura più grande che possa diventare un vero e proprio diabetico già m'immagino a 70 anni con un piede mozzato ecc. . . . Cmq non ho grandissimi disturbi tipo sudorazione, palpitazione, ma solo un po di confusione mentale che mi rende molto nervoso quasi mi deprime. mi sto facendo seguire da un endocrinologo per i miei problemi di ipotiroidismo ma ho prenotato una visita da un diabetologo. La domanda è diventerò diabetico o no? in famiglia non c'è nessuno con problemi di diabete.
Esiste una dieta che mi possa ridare la mia vita regolare senza confusioni ecc.

Risposta del 02 aprile 2013

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE CANALI


Le ipoglicemie reattive (quelle che compaiono dopo i pasti) non necessariamente sono precursori di Diabete. fra le cause ci possono essere errate abitudini alimentari e situazioni stressanti. Per quanto concerne la probabilita'di diventare diabetico mi sembra molto scarsa, tuttavia la situazione metabolica puo'essere meglio iquadrata con degli esami ematochimici che comprendano la glicemia, la emoglobina glicata, la riserva pancreatica e al limite anche i markers di autoimmunita'per Diabete. Ovviamente ne parli con il medico curante.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia, Diabetologia e malattie del ricambio
Desio (MB)

Ultime risposte di Diabete tiroide e ghiandole

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa