Linfonodo di tipo reattivo

17 maggio 2006

Linfonodo di tipo reattivo




15 maggio 2006

Linfonodo di tipo reattivo

Mia moglie dopo qualche analisi e venuta a conoscenza di avere un linfonodo di tipo reattivo ascellare, la mia domanda e la seguente : E pericoloso ? Si deve asportare o curare ?

Risposta del 17 maggio 2006

Risposta a cura di:
Prof.ssa VIRGINIA CIROLLA


Gentile amico

il linfonodo reattivo in sede ascellare rappresenta una evenienza clinica assai ricorrente soprattutto in pazienti giovani che si sottopongono spesso ad ormonoterapia anticoncezionale e che hanno per consuetudine depilazioni aggresive del cavo ascellare.
Penso che si trattinel suo caso di un linfonodo sclerolipomatoso di vecchia data che e' risultato alla strumentazione reattivo probabilmente in concomitanza a cure mediche di recente attuazione.
Le consiglio di effettuare una ETG MAMMARIA BILATERALE CON STUDIO DEL CAVO ASCELLARE subito per la diagnosi differenziale.

DOTT. VIRGINIA A. CIROLLA

UNIROMA1

Dott. Ssa virginia cirolla
Ricercatore
Universitario
Specialista in Oncologia
ROMA (RM)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa