Linfonodo ingrossato

17 aprile 2007

Linfonodo ingrossato




11 aprile 2007

Linfonodo ingrossato

essendomi accorto da qualche mese di avere un linfonodo ingrossato (indolore) nel collo ho provveduto ad effettuare un esame ecografico a seguito del quale mi è stato diagnosticato: regolari peroditi, setto mandibolari e tiroide. In regione paraioidea di dx, in sede soprafacciale area ovalare ipoecogerra (cm 2, 0) a margini policiclici con orletto iperecogeno periferico come da linfoadenopatia confluente. il medico che ha effettuato l'ecografia mi ha consigliato di procedere direttamente all'asportazione ed esame, ritenendo che esami vari non sarebbero comunque idonei a identificare con certezza la causa della patologia; l'esistenza del linfonodo risale ad oltre un anno anche se solo da pochi mesi è aumentato di dimensione. ho sempre sofferto (almeno da 12 anni certi) di faringite, laringite e bronchite soprattutto durante i cambiamenti di stagione; attualmente da oltre un mese ho febbre leggera (37 C°), tosse che non è passata neanche dopo una cura di 2 settimane con due antibiotici diversi (Amoxicillina e Claritromicina), di recente sto usando uno sciroppo (surfolase) che ha eliminato la tosse grassa ma non quella secca. Soffro inoltre da anni (circa 7 ) di bruciore agli occhi, pensando fosse correlato a qualche allergia mi sono sottoposto a specifici test allergici con esito negativo. ad ogni modo il bruciore agli occhi si acuisce nella stagione primaverile e dopo l'eiaculazione. cosa mi consigliate di fare?

Risposta del 17 aprile 2007

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE DI TOMMASO


Asportazione del linfonodo con esame bioptico, come le ha detto il collega ecografista. Utile anche, nel frattempo, una radiografia del torace ed un test cutaneo alla tubercolina (Multitest o Mantoux).

Dott. Raffaele Di Tommaso
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Cardiologia
Specialista in Medicina interna
CASERTA (CE)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube