Liquido seminale acquoso

06 novembre 2014

Liquido seminale acquoso




03 novembre 2014

Liquido seminale acquoso

Salve,
circa 3 mesi fa per un ricovero ospedaliero mi hanno iniettato 2 fiale di Xeplion Depot la prima da 150 mg e la seconda da 100. Nel corso del ricovero mi hanno dato Risperidone, Valpoato e Diazepan.
Passati una decina di giorni in momenti di autoerotismo ho avuto difficoltà ad avere un'erezione vigorosa e ad eiaculare, invece dopo qualche settimana ci sono riuscito ma con un liquido seminale molto carente. Oggi mi trovo con lo sperma acquoso anche se non mi masturbo da qualche giorno.
Appena prima le due punture avevo un quasi giornaliero desiderio di toccarmi ma ad oggi questo libido si è molto attenuato quasi al punto da dover mentalmente chiederne il bisogno.
Chiedo se questo "problema" o mancanza di libido è dovuto ai farmaci dati o da qualcos'altro, anche se non ho cambiato abitudini.
Faccio un'alimentazione quasi senza carne prediligendo prodotti naturali, fumo molto poco, faccio una vita regolare e in genere non uso farmaci.
Qualora cosa potrei prendermi per aumentare il livello di testosterone, parlando di alimenti o prodotti naturali?

Grazie molte per la vostra disponibilità e vi auguro buon lavoro!

Risposta del 06 novembre 2014

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA MILITELLO


Le consiglio di eseguire

spermiogramma

e dosaggi ormonali di:

FSH LH TSH
Prolattina
Cortisolo
Testosterone totale e libero

17 beta estradiolo
DHEA solfato

Dott. Andrea Militello
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Salute maschile




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube