Macchie rossastre sul glande

28 aprile 2006

Macchie rossastre sul glande




25 aprile 2006

Macchie rossastre sul glande

gentile Dottore, ho 42 anni le scrivo dalla provincia di Milano per segnalare questo problema: da circa un anno ad intervalli irregolari ho un problema alquanto fastidioso che si manifesta con delle chiazze rossastre sul glande e nella parte di pelle che lo ricopre. Il problema si presenta soltanto se dopo aver urinato non igienizzo con detergente la parte interessata. Ad esempio se la sera prima di andare a letto non faccio i lavaggi la mattina seguente si notano le macchie che aumentano con il passare delle ore. Non credo sia normale una cosa del genere e per questo le chiedo di darmi un consiglio. Aggiungo alcune informazioni per completezza. Sono rientrato da una missione in Iraq da circa 4 mesi, in seguito alla quale da un esame delle urine è stato riscontrata la presenza di leucociti; Gli ultimi esami delle urine che ho effettuato circa 20 giorni fa erano nella norma con i parametri di riferimento e non risultavano inoltre infezioni. Soffro da circa 5 anni di calcolosi renale. Mi scuso per la lunghezza della domanda, la ringrazio per la sua attenzione e le porgo distinti saluti

Risposta del 28 aprile 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Purtroppo in questi casi solo una valutazione clinica diretta delle lesioni che si producono permette di capire il problema e successivamente impostare una terapia. Le consiglio in prima istanza di consultare il suo medico curante che, conoscendo bene la sua situazione clinica complessiva, la potrà indirizzare eventualmente all'andrologo più vicino alla sua residenza. Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Salute maschile


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube