Mani gelide

29 novembre 2005

Mani gelide




23 novembre 2005

Mani gelide

Salve, Da circa 4 anni d'inverno, soprattutto se sono all'aperto, non riesco a tenere le mani calde. . anche se ci sto attenta e indosso guanti grossissimi (anche da sci). Certe volte è come se si fermasse la circolazione, specie nell'indice, medio e anulare, diventano proprio bianche con le estremità blu! Ne ho parlato al mio medico, ma più che farmi fare un esame, che mi è sembrato inutile (rilevava semplicemente ciò ke le ho descritto) non mi ha consigliato altro. Può centrare il fatto che invece, durante l'estate mi capita di frequente di "vedere buio" per qualche secondo dopo che mi alzo da stesa o da seduta? Tuttavia quando mi misuro la pressione è sempre nella norma, anzi buona. Scusi per la mail chilometrica ma mi chiedevo se questi sono semplicemente problemi di poca rilevanza o possono essere sintomi di qualcosa. In ogni caso, per il problema delle mani posso fare qualcosa? Grazie per l'attenzione.

Risposta del 29 novembre 2005

Risposta a cura di:
Prof. ENRICO MARGARITONDO


I sintomi da Lei descritti fanno pensare ad un problema del microcircolo, probabilmente una così detta sindrome di Reynaud. Le consiglio un controllo in un centro di angiologia dove verranno effettuati gli esami idonei (ad esempio una capillaroscopia) a stabilire la correttezza della diagnosi.
Cordiali saluti.
Enrico Margaritondo
Chirurgo della Mano

Prof. Enrico Margaritondo
Casa di cura privata
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia d’urgenza
ROMA (RM)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube