Mieloperossidasi

05 ottobre 2004

Mieloperossidasi




01 ottobre 2004

Mieloperossidasi

Gentile Dottore, sono un 54enne in ipertensione, faccio controlli periodici del mio stato di salute, ecg, esami urine, esami sangue, e appunto nell'ultimo esame del sangue viene segnalata la presenza di un deficit di mieloperossidasi. Gradirei sapere a cosa è dovuto, cos'è, che disturbi posso avere e come si può curare. La ringrazio anticipatamente.

Risposta del 05 ottobre 2004

Risposta a cura di:
Dott. DAVIDE GIAVARINA


Il difetto di mieloperossidasi (MPO) è un riscontro casuale durante l'esecuzione dell'esame emocromocitometrico che una particolare metodologia che "colora" le cellule sfruttando la presenza di questo enzima nei granulociti e nei monociti.

Nella maggior parte dei casi è un riscontro privo di significato.
In rari casi è stato associato il difetto con un aumento delle possibilità di infezioni, in particolare da candida.

ref.

http://www. Ncbi. Nlm. Nih. Gov/entrez/query. Fcgi?cmd=Retrieve&db=PubMed&dopt=Abstract&list_uids=6267975

Dott. Davide Giavarina
Medico Ospedaliero
VICENZA (VI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa