Neoformazione vegetante ulcerata e sanguinante

30 aprile 2007

Neoformazione vegetante ulcerata e sanguinante




27 aprile 2007

Neoformazione vegetante ulcerata e sanguinante

Egr. Dottore, durante una colonscopia è stata riscontrata a mio padre (76 anni) una neoformazione vegetante ulcerata e sanguinate substenosante che non permette alla sonda ottica di risalire oltre i 25 cm dall'ano nel sigma medio-distale. E' stato richiesto un intervento chirurgico urgente per substenosi neoplastica. Sono state eseguite anche delle biopsie di cui non conosciamo ancora l'esito e a breve dovrà fare una tac. Ha eseguito anche degli esami del sangue (CEA E CA 19-9), IL CEA ha come valore 16, 80ng/ml. CIGA ha come valore 9, 44u/ml. Vorrei sapere se esiste un grosso rischio che questa neoformazione sia maligna ed eventualmente a che cosa andiamo incontro. La ringrazio per la gentile risposta e porgo cordiali saluti

Risposta del 30 aprile 2007

Risposta a cura di:
Dott. GIUSEPPE D'ORIANO


Caro utente
Certamente la descrizione fatta dall'endoscopista, se corrisponde al vero, fa pensare ad una lesione neoplastica. Una emicolectomia sinistra è l'intervento da eseguire, eventualmente, se le condizioni generali e locali lo permettono, anche in videolaparoscopia. L'esame istologico sul pezzo asportato e sui linfonodi permetterà di poter definire lo stadio della malattia.
Saluti dr. Giuseppe D'Oriano

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa