Occlusione aorta femorale

06 dicembre 2010

Occlusione aorta femorale




11 novembre 2010

Occlusione aorta femorale

Gent. Mi Medici, Mi e' stata diagnosticata una occlusione all'aorta femorale destra, anche se per ora dilieve entita'. Il medico al quale mi sono rivolto perche' avvertivo freddo al piede dex e un certo torpore sempre al piede dex se cammino a passo sostenuto in salita, dopo avermi fatto fare un eco color doppler, mi ha detto che se il problema si aggravera' (ho 66 anni e sono fumatore), dovro' sottopormi ad un intervento di bay pass. Il mo medico curante mi ha detto che, secondo lui è meno pericoloso sottopormi quando sara' il momento ad una angioplastica. Vorrei sapere quali dei due interventi e' piu' consigliabile. Vi ringrazio e invio cordiali saluti. Renato

Risposta del 15 novembre 2010

Risposta a cura di:
Dott. VITO DE CARO


sara' sempre il chirurgo vacolare a valutare. Pero' tenga presente che che una volta consolidata la placca ateromasica
per quasi tutto il lume vASALE DIVENTA POI DIFFICILE INTERVENIRE CON L'ANGIOPLASTICA.
DISTINTI SALUTI VITO DE CARO

Dott. Vito De Caro
Medico Ospedaliero
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Patologia clinica
Napoli (NA)

Risposta del 06 dicembre 2010

Risposta a cura di:
Dott. GAETANO ALBERTO MURGIANO


Sono d'accordo con l'angioplastica che deve essere valutata dal chirurgo vascolare sentito o direttamente o attraverso il suo curante. L'esame ecodoppler può non essre sufficiente per la valutazione chirurgica. In quel caso sarà necessario un ANGIOTC a 64 strati

Dott. gaetano alberto murgiano
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
Specialista in Medicina del lavoro
Roma (RM)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa