Operazione

11 maggio 2007

Operazione




08 maggio 2007

Operazione

salve mi hanno consigliato d operarmi x un varicocele lieve d 2 grado, volevo sapere se l'operazione è dolorosa se viene utilizzata l'anestesia locale xkè a quanto pare qualkuno m ha detto ke si sente molto dolore nel momento quando il chirurgo estrae e tira la vena testicolare. è vero ke anke un minimo si sente?x una mia curiosità in ke punto viene iniettato l'anestetico?all'inguine o nello scroto?può essere più doloroso di una normale iniezione l'inserimento dell'ago in quel dato punto? visto ke sn solo domande a livello informativo spero ke mi rispondiate al più presto grazie

Risposta del 11 maggio 2007

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Caro lettore,
l'intervento per asportare un varicocele (detto anche varicocelectomia) ha diverse modalità di esecuzione. In alcuni casi oggi è indicata anche la più semplice scleroembolizzazione dei vasi interessati. Le indicazioni vengono chiaramente date dal collega andrologo od urologo che ha la possibilità di valutare direttamente la situazione clinica, il tipo e il grado del varicocele riscontrato. L'intervento "classico" (in realtà esistono numerose varianti) può prevedere l'uso dell'anestesia locale e quasi sempre di un sedazione preliminare che viene monitorizzata durante tutto l'atto operatorio. L'iniezione in questo caso è fatta nella sede inguinale. Sul dolore le posso dire poco perchè ha sempre una componente "indivuale, psicologica" dovuta ad Ansia e paura difficile da ponderare. Se posso darle un consiglio comunque cerchi di discutere apertamente, prima dell'intervento, di questi suoi dubbi con il collega che la opererà.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Salute maschile


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube