Poliabortività

26 dicembre 2010

Poliabortività




21 dicembre 2010

Poliabortività

buongiorno
ho subito due aborti spontanei, mi hanno detto di effettuare una visita endocrino-ginecologica per scoprire eventuali cause o anomalie genetiche. E' corretto effettuare una visita di questo tipo
Grazie per la risposta
Lara

Risposta del 26 dicembre 2010

Risposta a cura di:
Dott. GIANLUCA PACCAGNELLA


Cara Lara,
Dovrei sapere intanto quanto anni ha esattamente (sopra i 35 anni di età vi è un progressivo rischio di abortività) e se ha già avuto altre gravidanze andate "a buon fine".
I due aborti sono stati consecutivi? e a che epoca gestazionale? Due aborti consecutivi nel I trimestre, in assenza di altre gravidanze possono costituire un elemento di sospetto.
Si è soliti definire "poliabortività" l'evenienza di almeno tre aborti consecutivi. Due aborti consecutivi (del I trimestre) possono anche essere una sfortunata coincidenza. . .
In ogni caso è sicuramente necessario eseguire una consulenza ginecologica preconcezionale. Il suo Ginecologo di fiducia le prescriverà (qualora non già eseguiti) degli esami riguardanti la sua funzionalità tiroidea, l'assetto emo-coagulativo (per eventuali trombofilie), il gruppo sanguigno, il test di Coombs indiretto, la presenza di autoanticorpi, l'esame del cariotipo suo e del suo compagno/marito. . . Un'ecografia pelvica transvaginale è necessaria, ed eventualmente un'isteroscopia diagnostica ambulatoriale.

Cordialmente,

Dott. Gianluca Paccagnella
Medico Ospedaliero
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Asolo (TV)

Ultime risposte di Salute femminile

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa