Prostata ingrossata

03 dicembre 2015

Prostata ingrossata




28 novembre 2015

Prostata ingrossata

Buongiorno. Ho 59 anni. Ho un ingrossamento della prostata (circa il doppio del volume) accertato con gli esami di rito compresa la colonscopia prostatica rettale, PSA 4, 09 e PSA libero 0, 92. L'urologo prescrive il "Profluss" una cps al giorno a vita (ma a suo dire se facessi un intervento chirurgico di asportazione. . . "mi toglierei il pensiero" !!??). Escludendo interventi chirurgici non necessari, desidererei conoscere se la prescrizione farmacologica a vita è compatibile con la tipologia di disturbo, prescindendo quindi dai miglioramenti dello stesso ed eventuali riduzioni o sospensioni del farmaco, e se potrei assumere in sostituzione altri farmaci similari e più economici del tipo "Kiprost" oppure "Licoser", escludendo il "Prostamol" che a detta del Farmacista sarebbe meno completo poichè mancante dei componenti "Licopene" e "Selenio". Grazie dell'aiuto che mi vorrete dare.

Risposta del 03 dicembre 2015

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA MILITELLO


Assolutamente d'accordo con le sue riflessioni sulla scelta del farmaco

annualmente dovrà eseguire la visita con ecografia sovrapubica e uroflussometria per monitorare lo svuotamento, e la visita per monitorare la ghiandola

l'intervento serve quando esiste una ostruzione, chiaramente risolve definitivamente


Dott. Andrea Militello
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Salute maschile


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube