Reflusso,ernia iatale o altro?

03 febbraio 2021

Reflusso,ernia iatale o altro?


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


30 gennaio 2021

Reflusso,ernia iatale o altro?

Salve, circa un mese fa hanno iniziato a venirmi piccole eruttazioni durante tutta la giornata, circa ogni 5 minuti. Ho telefonato al medico e mi ha detto che potrebbe essere reflusso, dicendomi di prendere lansoprazolo da 30mg una colta al giorno (mattino prima della colazione). A distanza di un mese, queste eruttazioni anziché ogni 5 minuti, adesso le ho ogni 15-20 minuti. . . credevo che dopo un mese la distanza tra un episodio e un altro fosse più dilatata nel tempo sinceramente. . . speravo un episodio ogni 1-2 ore o anche più. . . e invece mi ritrovo con l’ansia di cronometrare questi episodi perché ho paura che possa trattarsi di una neoplasia. Quando mangio ti episodi di eruttazione tornano ogni 5 minuti, mentre lontano dai pasti, la frequenza diminuisce. Vorrei un vostro parere per capire se questo sintomo può essere riconducibile a un semplice reflusso oppure no, e se il decorso è così lento come sta capitando a me.

Risposta del 03 febbraio 2021

Risposta a cura di:
Dott. ROCCO CACCIACARNE


Dal Suo racconto mi orienterei verso una forma di "aerofagia" di origine ansiosa. Non escludo a priori un'ernia gastrica jatale con reflusso G. E. , come dice il Suo Medico.
Provi ad aggiungere al farmaco che Le è stato prescritto un sedativo da banco (Suo Farmacista). Se non ottiene giovamento entro una settimana, anche con uno stile di vita più tranquillo, dovrà eseguire una esofago - gastro - duodeno - scopia; se l'esame fosse negativo o quasi, penserei ad un ciclo di psicoterapia per fronteggiare lo stato ansioso con una rieducazione contestuale (si accerti che lo Psicoterapeuta abbia abilità in questo) per correggere l'areofagia.

Dott. Rocco Cacciacarne
Specialista attività privata
Psicologia clinica
Specialista in Medicina di comunità
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Medicina interna
Verona (VR)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
La stipsi nel paziente cronico
Stomaco e intestino
30 marzo 2021
Sintomi
La stipsi nel paziente cronico
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI