Rianimazione

20 ottobre 2006

Rianimazione




16 ottobre 2006

Rianimazione

mio marito affetto da psicosi maniacale bipolare dal 1986 con terapia di carbolitium e ziprexa, è stato ricoverato perchè presentava infiammazione agli arti inferiori e non riusciva a contenere la pipi, nel giro di una settimana è andato in coma con diagnosi di broncopolmonite. Tuttora è ricoverato in terapia intensiva, intubato, non muove nessuno degli arti, non riconosce, ha una polinevrite, e una sofferenza cerebrale. Domando: poichè i giorni precedenti il ricovero si lamentava dicendo che non riusciva ad alzarsi, ed aveva difficoltà a muoversi, era dovuto ad un peggioramento della sua malattia, alla broncopolmonite o ad una insufficienza respiratoria?

Risposta del 20 ottobre 2006

Risposta a cura di:
Dott. GASPARE PALMIERI


credo che si trattasse della polinevrite, non credo centri il Disturbo bipolare.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
17 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
Disturbi dell'umore
13 febbraio 2020
Patologie mediche
Disturbi dell'umore
Vittime del web: stressati da facebook
13 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Vittime del web: stressati da facebook
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube