Richiesta informazioni

30 gennaio 2006

Richiesta informazioni




23 gennaio 2006

Richiesta informazioni

EGR. DOTTORE
MI RIVOLGO CON LA SPERANZA DI NON DOVER APPROFONDIRE QUESTO DUBBIO ESPRIMENDOLE FIN DA SUBITO LA MIA GRATITUDINE PER QUANTO POTRà FARE PER ME E PER IL SERVIZIO CHE OFFRITE.
LA MIA FIDANZATA HA UNA SORELLA GEMELLA OMOZIGOTA,
QUALCUNO DEVE AVERLA CONVINTA CHE SPESSO UNA DELLE DUE GEMELLE NON è IN GRADO DI AVERE FIGLI PERCHè PRIVA DI FERTILITà, INOLTRE TEME DI FARSI VISITARE NON RIUSCENDO A RIFERIRE SE NON CON UNA DONNA.
LE CHIEDO SE QUESTA CHE RITENGO SIA UNA CREDENZA POPOLARE è FONDATA ED INOLTRE QUAL'ORA NON LO SIA QUALE ITER DOBBIAMO SEGUIRE PER VERIFICARE IL SUO STATO DI SALUTE MAGARI RIFERENDOMI SIA PUR VAGAMENTE QUALI ESAMI DEVE SOSTENERE E COME VENGONO ESEGUITI, AL FINE DI CONVINCERE E RASSICURARE QUESTA RAGAZZA CHE VIVE CON ESTREMA DIFFICOLTà QUESTA SITUAZIONE ?
I DATI RIPORTATI SONO RIFERITI A LEI.
INFINITI RINGRAZIAMENTI
CORDIALI SALUTI
Daniele

Risposta del 26 gennaio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Le rispondo subito dicendole che sono sicuramente dicerie, credenze popolari prive di alcun fondamento. Per quanto riguarda una valutazione specialistica, se la signora ha problemi a comunicare con un uomo, ci sono da diversi anni nel mondo medico numerose ginecologhe pronte a valutarla e consigliarla. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Risposta del 30 gennaio 2006

Risposta a cura di:
Dott.ssa CRISTINA PASSADORE


Si tratta di una pura diceria popolare del tutto priva di fondamento scientifico.

Dott. Ssa Cristina Passadore
Specialista in Ginecologia e ostetricia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Salute femminile


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube