Ricovero coatto

15 giugno 2005

Ricovero coatto




12 giugno 2005

Ricovero coatto

In che situazione uno psichiatra può far ricoverare un paziente in maniera forzata? Il soggetto deve trovarsi necessariamente nelle condizioni di poter nuocere fisicamente a se stesso o ad altri, oppure è sufficiente che danneggi pesantemente la psiche di chi lo circonda?

Risposta del 15 giugno 2005

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


La seconda situazione che lei delinea non è prevista come condizione per effettuare un ricovero coatto.
La presenza di un familiare affetto da turbe psichiatriche può sicuramente danneggiare la psiche dei conviventi, ma il problema va affrontato in modo diverso, cercando, assieme allo psichiatra, una organizzazione della vita familiare che salvaguardi le giuste esigenze di tutti.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)



Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Mente e cervello
15 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer
Mente e cervello
05 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer
Omega 3 e vitamina B: gli integratori per il cervello
Mente e cervello
24 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Omega 3 e vitamina B: gli integratori per il cervello