Risonanza magnetica encefalo + angio

05 aprile 2013

Risonanza magnetica encefalo + angio




04 aprile 2013

Risonanza magnetica encefalo + angio

soffro di cefalea di tipo tensivo da circa tre anni per due mesi circa l'anno : febbraio-marzo oppure marzo-aprile. . . . . Per due anni ho sopportato senza mai prendere medicinali, quest'anno è stato piu forte è sono andata dal neurologo che mi ha dato una cura. . . Anche se i risultati non sono granchè. . . Esami sangue ok! tac negativa! ho insistito nel farmi prescrivere una risonanza in attesa di portarla dal mio medico potrebbe anticiparmi qualcosa?
Encefalo:sistema ventricolare sotto-e sovra tentoriale in asse, simmetrico, non dilatato. Conservata ampiezza degli spazi liquorali peri-cerebellari e peri-cerebrali. Regolare morfologia delle strutture encefaliche. Non apprezzabili focali alterazioni di segnale di rilievo patologico a carico del tessuto encefalico.
angio: le sequenze angiografiche arteriose non mostrano significative alterazioni del calibro a livello dei principali rami intracranici del distretto carotideo e vertebro-basilare, non evidenti malformazioni vascolari e\o neovasi. Le sequenze angiografiche venose mostrano conservato segnale di flusso a livello delle principali strutture venose del circolo superficiale e profondo con asimmetria di calibro dei seni trasversi e sigmoidei per prevalenza destra.

Risposta del 05 aprile 2013

Risposta a cura di:
Dott. MASSIMO AUTUNNO


Può stare tranquilla poiché' è'
Un esame normale, le asimmetrie dei seni venosi sono reperti
abbastanza comuni.

Dott. Massimo Autunno
Ricercatore
Specialista in Neurologia
Specialista in Psichiatria
Reggio di Calabria (RC)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa