Rm encefalo

16 giugno 2008

Rm encefalo




Domanda del 13 giugno 2008

Rm encefalo


A completmento diagnostico è stata acquisita una sequenza GE 3D T2 pesata a strato sottile mirata alla valutazione dei condotti uditivi interni. millimetrica area gliotica da esiti in sede sottocorticale frontale sinistra Chiedo gentilmente la spiegazione della seguente diagnosi in modo più semplice
Risposta del 16 giugno 2008

Risposta di ALESSANDRO NAPOLITANO


La millimetrica area gliotica è un reperto molto frequente e aspecifico e sicuramente non in relazione alla sua sintomatologia. Lo studio del condotti uditivi interni con RM serve per studiare se esistono compressioni (da parte di anse vascolari o di processi espansivi) sul nervo acustico, che potrebbero essere responsabili di una sintomatologia caratterizzata da vertigini, ipoacusia (riduzione dell'udito) e acufeni (rumori in un orecchio).

Dott. Alessandro Napolitano
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurofisiopatologia
Specialista in Neurologia
LUCCA (LU)



Il profilo di ALESSANDRO NAPOLITANO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Disturbi dell'apprendimento, dieci punti per capire
Mente e cervello
19 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Disturbi dell'apprendimento, dieci punti per capire
Sindrome di Asperger: graphic novel sulla vita quotidiana di una ragazza
Mente e cervello
16 settembre 2018
Libri e pubblicazioni
Sindrome di Asperger: graphic novel sulla vita quotidiana di una ragazza
I ragazzi balbuzienti sono più a rischio di bullismo
Mente e cervello
13 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
I ragazzi balbuzienti sono più a rischio di bullismo