Squilibrio biochimico?

26 novembre 2007

Squilibrio biochimico?




23 novembre 2007

Squilibrio biochimico?

Gentile dottore da sempre soffro di insonnia con periodi di maggiore sofferenza e altri meno, ho utilizzato la parola sofferenza in quanto l'insonnia si accompagna a pensieri negativi, angoscia, a volte veri e proprie allucinazioni sotto forma di incubi che creano una continua impossibilità a prendere sonno, tutto ciò mi accade solo nelle ore notturne. La mia domanda è: è possibile che ci sia uno squilibrio biochimico o a livello di neurotrasmettitori che genere queste sensazioni tanto negative? Tali sensazioni al mattino, o con la luce, scompaiono del tutto anche se rimane una grande stanchezza che ultimamente mi sta portando a uno stato di stress e depressione che dura anche durante il giorno. Dovrò a breve eseguire gli esami del sangue di routine, mi consiglia di richiederne di specifici e eventualmente quali? Preciso inoltre che ho un ciclo irregolare con salti anche di due mesi, può incidere l'irregolarità ormonale? i dosaggi ormonali eseguiti in passato non indicano nulla di anomalo. La ringrazio e invio un saluto cordiale

Risposta del 26 novembre 2007

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


I sintomi che descrive fanno pensare ad uno stato depressivo-ansioso. Più che gli esami di routine dovrebbe rivolgersi ad uno specialista che attraverso un attento esame clinico ed eventualmente test psicologici potrebbe capire se effettivamente esiste questo stato. In tal caso ci sono farmaci opportuni, o psicoterapia.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa