Tachicardia sinusale e bbdx incompleto

03 febbraio 2016

Tachicardia sinusale e bbdx incompleto




29 gennaio 2016

Tachicardia sinusale e bbdx incompleto

Salve. Sono una donna di 36 anni e fin ora non ho avuto particolari problemi di salute. L'altro giorno, mentre non facevo sforzi, ho iniziato ad avvertire cardiopalmo, tachicardia per circa 1-2 ore e un fastidio al torace per pochi secondi. All'ecg tachicardia sinusale e bbdx incompleto fc 105-130bpm. Ho fatto emocromo e ddimero normali. Dopo due giorni ECG normale ritmo sinusale e sembra che il bbdx sia stato dovuto alla tachicardia. Dovrei fare esami tiroide sia reflex che anticorpi. Se risulteranno normali, il medico vorrebbe darmi betabloccante. Vorrei capire cosa significa tachicardia e bbdx e come mai sono insorti. É il caso che faccia altri accertamenti o se mi consigliano betabloccante é giusto che lo assuma? Grazie infinite.

Risposta del 03 febbraio 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Lei ha avuto un episodio isolato di aumento della frequenza cardiaca (tachicardia) abnorme. A quanto pare, nel corso di questa accelerazione la trasmissione dello stimolo elettrico attraverso il cuore ha subìto un rallentamento nella branca destra; bbdx incompleto (BBDX = Blocco Branca Destra ). Può essere. Cessata la tachicardia, tutto è rientrato nella norma. E'corretto indagare la funzionalità della tiroide. Per quanto riguarda la terapia, è presto per dirlo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube