Tonsille

05 febbraio 2007

Tonsille




02 febbraio 2007

Tonsille

Fin da piccola ho sempre sofferto almeno una volta all'anno di infiammazioni alle tonsille che, a detta del mio medico, sono malconcie, ma non tanto da operarmi. A 10 anni fui ricoverata per un mese a causa della comparsa di porpora associata ad infezione da streptococco in gola. Curata con antibiotici mi rimisi. Continuo tuttavia a soffrire di coparsa di placche biancastre fastidiose sulle tonsille, anche se non accompagnate da febbre, e dolori ingiustificati alle articolazioni non associati a evidenti danni (secondo risonanza magnetica). Le mie analisi del sangue sono normali a parte un livello di alfaglobuline e betaglobuline superiore al range ritenuto normale.
Il mio medico di base minimizza, ma può esserci una correlazione tra tutte queste cose? E come fare a capirla? quali esami eseguire e a che specialista rivolgermi?
Grazie

Risposta del 05 febbraio 2007

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO MARTUCCI


Sì, la correlazione è plausibile che ci sia perchè in caso di infezioni le alfa-globuline tendono all'aumento e fra le beta-globuline non dimentichiamo che c'è la Proteina C reattiva che aumenta di quantità ogni volta che vi siano dei processi infiammatori come, appunto, in corso di tonsilliti. Detto questo però, Le ho solamente spiegato il perchè di quei livelli "fuori range" che si riscontrano ai Suoi esami, fermo restando, però, che se tali valori sono, come immagino, appena mossi e gli episodi tonsillitici di un certo rilievo appena una volta l'anno non posso che condividere in pieno quanto asserisce il Suo medico e complimentarmi con lui per essere fra quei pochi che sanno rispettare le tonsille!

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa