Tosse

09 dicembre 2006

Tosse




07 dicembre 2006

Tosse

Da circa un anno ho una tosse che definirei cronica. Quando la provoco, sforzandomi, sembra cavernosa, con catarro che non riesco ad espettorare se non in rarissimi casi e piccolissime quantità. Dopo un tre colpi di tosse continui questa cessa, come se smuovessi il catarro, per poi ricomparire. Poi quando le vie aeree mi si infiammano per peli di gatto, polvere, o per l'aria fredda del mattino il respiro si fa pesante e sopraggiunge l'affanno. Il medico ha tentato di curarla con determinati medicinali (Fluibron, Clenil A, Trozocina 500, Levoxacin 500, Deflan) ma senza risultati. Quando è iniziata avevo avuto una crisi allergica per peli di gatto a casa dei miei (vivo da solo) e qualche giorno prima avevo respirato i fumi inavvertitamente della soda caustica usata in casa. Che tipo di tosse è? Che cosa devo fare? Devo rivolgermi a qualche specialista visti i fiaschi delle cure precedenti? Saluti

Risposta del 09 dicembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. EUGENIO VITACCA


E' certamente indicata una visita specialistica pneumologica e/o allergologica; i sintomi riferiti potrebbero far pensare ad una Asma bronchiale, che necessita però di accertamenti spirometrici e allergologici.

Dott. Eugenio Vitacca
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Malattie apparato respiratorio
BRESCIA (BS)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa