Vene varicose

23 luglio 2008

Vene varicose




20 luglio 2008

Vene varicose

Buongiorno, sono una ragazza di 20 anni e quest'inverno sono stata operata alla gamba destra per l'asportazione della safena per un'insufficenza e anche nell'altra gamba la situazione sta peggiorando con le vene ingrossate e sporgenti. . . anche nella gamba destra, dopo pochi mesi dall'operazione si sono cominciate a ripresentare le vene in superficie e lividi. . . mi vergogno a mettere i pantaloni corti, non vado più al mare o in piscina, non so cosa fare, sono davvero disperata sono andata da piu medici ma la risposta in poche parole è stata di attendere e tenermi sotto controllo finchè un giorno non dovro farmi rioperare. . . . è davvero così? o posso ancora sperare in qualcos'altro?
grazie dell'attenzione

Risposta del 23 luglio 2008

Risposta a cura di:
Dott. LUCIO PISCITELLI


E' ovviamente impossibile dare un giudizio attendibile a distanza.
La precocità e la rapida evoluzione del suo quadro varicoso, in assenza di altre patologie, fanno pensare ad una particolare costituzionale predisposizione all'insufficienza venosa.
Non sono d'accordo sull'atteggiamento attendista, poichè la situazione attuale lasciata a se stessa non può che peggiorare richiedendo comunque in seguito provvedimenti che avranno sempre minore garanzia di stabilità e accettabilità per l'impatto estetico. Si tratta ovviamente di modulare la scelta e l'estensione degli interventi (chirurgia, scleroterapia, ecc. ) modulandoli secondo le necessità che il caso richiede.
La possibilità di varici residue ad un intervento esiste e va trattata con scleroterapia o mediante ritocchi chirurgici ambulatoriali in anestesia locale.
http://xoomer. Alice. It/luciopiscitelli/Home. Html

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube