Non si ha l’Asperger come si ha un orologio o la colite spastica. Si è Asperger

17 marzo 2018

Non si ha l’Asperger come si ha un orologio o la colite spastica. Si è Asperger


Sei personaggi in cerca di autisimi

Nel libro Sei personaggi in cerca di autismi, unico nel suo genere, sotto la regia di Paolo Cornaglia Ferraris, sei scrittori raccontano di neurodiversi, tra cui Wolfgang Amadeus Mozart, Simone Weil, Richard Feynman, da un punto di vista privilegiato: quello di chi avverte percezioni visive, uditive, olfattive, tattili epicritiche e cenestesiche, e persino il dolore fisico e psichico, in modo simile a quanto capita alle persone nello spettro autistico. Quando le persone celebri svelano alcuni aspetti della loro vita autistica, fanno a tutti un favore, facendo crescere la consapevolezza su problemi e cause di aspetti poco chiari dell'autismo, sui quali molto ancora si polemizza. Questa è la ragione per la quale Sei personaggi in cerca di autismi è scritto da sei persone con un cervello geneticamente diverso, che riconoscono come autistico. Per la medicina ufficiale l'autismo "nasce" nel 1943, anno in cui Leo Kanner per primo descrisse e provò a sistematizzare i tratti che accumunavano le persone autistiche. Le vite e il genio di Isaac Newton, Lewis Carroll, Michelangelo Buonarroti, Charles Darwin o Albert Einstein ad esempio sono stati ricondotti a varie forme di autismo o Asperger. Autismo, in realtà, non è un'entità medico-scientifica distinta, ma questa parola ha resistito negli anni perché non ce ne sono altre capaci di svolgere la funzione di "contenitore universale" di alcune peculiarità funzionali cerebrali, differenti tra loro, ma tutte caratterizzate da individualità irripetibili, che riguardano soprattutto (ma non solo) le aree della percezione sensoriale, dell'elaborazione mnemonica e intellettiva, del linguaggio e di tutto ciò che consegue, cioè le particolari percezioni di apprendimento, adattamento all'ambiente e modalità d'interazione sociale. Nessuno degli autori di Sei personaggi in cerca di autismi ha la Sindrome di Asperger, ma ognuno di loro è Asperger.

Mercedes Bradaschia





Libri e pubblicazioni:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube