Rivoluzione-cuore: chi ha il defibrillatore potrà fare la risonanza magnetica

10 settembre 2013
Aggiornamenti e focus

Rivoluzione-cuore: chi ha il defibrillatore potrà fare la risonanza magnetica


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Buone notizie per chi ha il cuore "agitato" e porta il defibrillatore. Da oggi potrà infatti fare la risonanza magnetica senza rischi. I dati europei parlano di un rifiuto ogni sei minuti alla risonanza magnetica a un paziente portatore di pacemaker o defibrillatore. Con questo nuovo strumento il medico interviene sulla programmazione cambiando il modo di funzionamento del defibrillatore per poi riattivarlo una volta effettuato l'esame.

Ed è una notizia di grande rilevanza perché permette ai pazienti di a un esame di fondamentale importanza per diagnosticare patologie gravi come cancro e ictus.

Il nuovo defibrillatore, che è tra i più piccoli al mondo ed è stato presentato ad Amsterdam al Congresso Internazionale della Società Europea di Cardiologia, dura più di quelli ora in uso: almeno undici anni. Ciò significa diminuire il numero di sostituzioni, diminuendo così i rischi di complicanze che possono insorgere quando si interviene per cambiarlo.

Tags:

Salute oggi:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Aumento dei fumatori: allarme giovani, dipendenza prima dei 25 anni
Cuore circolazione e malattie del sangue
09 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Aumento dei fumatori: allarme giovani, dipendenza prima dei 25 anni
Defibrillatori: saranno in tutti i luoghi pubblici
Cuore circolazione e malattie del sangue
03 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Defibrillatori: saranno in tutti i luoghi pubblici
Doac-Int: piattaforma online per la valutazione degli anticoagulanti
Cuore circolazione e malattie del sangue
30 aprile 2021
Notizie e aggiornamenti
Doac-Int: piattaforma online per la valutazione degli anticoagulanti