I sogni strani arrivano verso l'alba

02 ottobre 2014
News

I sogni strani arrivano verso l'alba


sognare dormire

Più la notte è fonda più il nostro subconscio dà il meglio di se: nel senso che quando si dorme da poco tempo si sognano situazioni che possono avverarsi nella vita di tutti i giorni, man mano che il tempo passa ci si trova immersi in racconti degni di un film fantasy.

Lo rivela uno studio della Leeds metropolitan university in Gran Bretagna, pubblicato sulla rivista dell'American psychological association: verso l'alba i sogni diventano strani e complessi, dalla trama surreale. Al contrario appena addormentati l'attività onirica è più "normale" con sogni semplici e poco complicati. Per scoprirlo gli esperti hanno studiato i sogni di 16 volontari svegliati 4 volte nel corso di una notte. L'esperimento è stato ripetuto anche il giorno seguente e a ogni risveglio i volontari dovevano descrivere i propri sogni, così è emerso che la ''produzione onirica'' di una persona si fa più intensa e più stramba quando questa persona dorme da più ore.




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube