Greta e la sindrome di Asperger

27 marzo 2019

News

Greta e la sindrome di Asperger



La storia di Greta Thunberg, giovane attivista svedese che ha avviato la recente protesta ambientalista, ha acceso i riflettori sulla sua "malattia", la sindrome di Asperger. Vediamo di cosa si tratta.

Che cos’è la Sindrome di Asperger?


La sindrome di Asperger, appartiene alla categoria dei disturbi dello spettro autistico ma, rispetto a chi è colpito da autismo, una persona Asperger presenta importanti differenze. Non sono presenti infatti ritardi dello sviluppo cognitivo, del linguaggio, così come sono assenti il disinteresse per la relazione e l'isolamento.

Un individuo Asperger, al contrario, possiede buone qualità linguistiche e cognitive, spesso intelligenza sopra la media e  il desiderio di interagire con gli altri, ma una difficoltà, se non incapacità, nel farlo. Spesso i bambini Asperger  sono oggetto di bullismo da parte dei coetanei.


Come si identifica un individuo Asperger


Le persone Asperger, o "Aspie", presentano caratteristiche tipiche che riguardano i comportamenti, l'espressione di sé e le relazioni:

  • difficoltà nella relazione quotidiana con gli altri;
  • comportamenti ripetitivi, con tendenza a dedicarsi a una gamma ristretta di attività e interessi;
  • carenza di empatia, bassa soglia di tolleranza per la frustrazione;
  • grandi difficoltà nell'esprimere affetto verso gli altri e nell'instaurare una rapporto di reciprocità nelle relazioni;
  • modo di comunicare anomalo, tendenza a interpretare le frasi in modo letterale e difficoltà a capire il significato nascosto delle parole;
  • espressione del viso statica con  ridotta mimica facciale, tono di voce monotono; 
  • carenza di alcune abilità nel movimento, con mancanza di coordinazione.

A volte i bambini mostrano un "interesse speciale", molto ristretto e che cattura la totalità delle energie e dell'attenzione. Può trattarsi di un oggetto, o di una parte di esso come per esempio le ruote di una macchina. Frequente è anche la tendenza a collezionare gli oggetti appartenenti alla categoria di interesse, così come l´acquisizione di molte informazioni e conoscenze rispetto a un argomento specifico.


Diagnosi e cura della sindrome di Asperger

Ogni caso è diverso dall'altro, per tipo e intensità delle manifestazioni; queste sottili differenze rendono la diagnosi più difficile.

La diagnosi avviene attraverso l'osservazione e la descrizione da parte di genitori e insegnanti, difficilmente prima dei cinque anni. In molti casi, anzi, la diagnosi avviene nell'adolescenza o addirittura nell'età adulta, specie per le femmine che riuscirebbero a compensare meglio le proprie difficoltà di socializzazione.

Si tratta di una condizione per la quale non esistono cure risolutive ma terapie comportamentali mirate alla gestione della comunicazione, delle emozioni e allo sviluppo della consapevolezza. A volte al disturbo si associano manifestazioni come ansia, particolari fobie, iperattività. In questi casi e quando strettamente necessario, possono essere prescritti farmaci specifici.

Stefania Cifani


Commenti

Vedi anche:


Ultimi articoli