Urivesc

22 giugno 2021

Urivesc


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Urivesc (trospio cloruro)


Urivesc è un farmaco a base di trospio cloruro, appartenente al gruppo terapeutico Antispastici urinari. E' commercializzato in Italia da Meda Pharma S.p.A.

Confezioni e formulazioni di Urivesc disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Urivesc disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Urivesc e perchè si usa


Trattamento sintomatico dell'incontinenza da urgenza e/o dell'aumento della frequenza e urgenza urinaria che possono comparire in pazienti con vescica iperattiva.

Indicazioni: come usare Urivesc, posologia, dosi e modo d'uso


Una capsula una volta al giorno (che corrisponde a 60 mg al giorno di trospio cloruro).

Urivesc 60 mg va assunto con acqua a stomaco vuoto almeno un'ora prima dei pasti.

Compromissione renale:

Non sono disponibili dati sull'uso di Urivesc 60 mg nei pazienti con compromissione della funzione renale. Il trospio cloruro viene eliminato principalmente immodificato dai reni. Per la formulazione a rilascio immediato, è stato documentato un aumento dei livelli plasmatici. Per la formulazione a rilascio prolungato, non è noto un adeguato livello di aggiustamento della dose nei pazienti con compromissione renale, per cui il prodotto non è raccomandato per l'uso nei pazienti con compromissione renale (vedere paragrafi 4.4 e 5.2).

Compromissione epatica:

Dati sui pazienti con compromissione della funzione epatica lieve e moderata sono disponibili solo per la formulazione a rilascio immediato di trospio cloruro, non per la formulazione a rilascio prolungato. Tali pazienti devono essere trattati con cautela. Urivesc 60 mg non deve essere somministrato nei pazienti con compromissione epatica grave (vedere paragrafi 4.4 e 5.2).

La necessità di proseguire il trattamento deve essere rivalutata a intervalli regolari di 3-6 mesi.

Urivesc 60 mg non è raccomandato nei bambini e negli adolescenti al di sotto di 18 anni, a causa della mancanza di dati sulla sicurezza ed efficacia.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Urivesc


Il trospio cloruro è controindicato nei pazienti con ritenzione urinaria, gravi disturbi gastrointestinali (compreso il megacolon tossico), miastenia grave, glaucoma ad angolo chiuso e tachiaritmie.

Il trospio cloruro è controindicato anche nei pazienti che hanno dimostrato ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Urivesc può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gli studi su animali non indicano effetti dannosi diretti o indiretti su gravidanza, sviluppo embrionale/fetale, parto o sviluppo post-natale (vedere paragrafo 5.3). Nel ratto, il trospio cloruro attraversa la placenta e passa nel latte materno.

Non sono disponibili dati clinici su Urivesc 60 mg relativi all'esposizione in gravidanza o durante l'allattamento.

Il medicinale va prescritto con prudenza a donne in gravidanza o in allattamento.

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Demenze senili: l'analisi del sangue aiuta nella diagnosi
Terza età
14 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Demenze senili: l'analisi del sangue aiuta nella diagnosi
Petroselinum, il prezzemolo e le sue molteplici proprietà
Rene e vie urinarie
02 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Petroselinum, il prezzemolo e le sue molteplici proprietà