Vicks Vaporub

26 ottobre 2020

Vicks Vaporub



Vicks Vaporub: a cosa serve , come si usa, controindicazioni. Confezioni e formulazioni di Vicks Vaporub disponibili in commercio.


Vicks Vaporub è un farmaco a base di levomentolo + canfora + eucalipto essenza + trementina essenza medicinale, appartenente al gruppo terapeutico Balsamici. E' commercializzato in Italia da Procter & Gamble S.r.l.


Confezioni e formulazioni di Vicks Vaporub (levomentolo + canfora + eucalipto essenza + trementina essenza medicinale) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Vicks Vaporub (levomentolo + canfora + eucalipto essenza + trementina essenza medicinale) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Vicks Vaporub (levomentolo + canfora + eucalipto essenza + trementina essenza medicinale) e perchè si usa


Trattamento balsamico nelle affezioni delle prime vie respiratorie.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Vicks Vaporub (levomentolo + canfora + eucalipto essenza + trementina essenza medicinale)


Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Bambini fino a 30 mesi di età.

Le inalazioni sono controindicate nei bambini sotto i sei anni.

Bambini con una storia di epilessia o convulsioni febbrili.

Generalmente controindicato in gravidanza e durante l'allattamento (vedere paragrafo 4.6).



Vicks Vaporub (levomentolo + canfora + eucalipto essenza + trementina essenza medicinale) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Non vi sono o sono disponibili in numero limitato i dati relativi all'uso di canfora, olio essenziale di trementina, mentolo, olio essenziale di eucalipto in donne in gravidanza.

Non ci sono dati clinici relativi all'uso dei componenti di Vicks Vaporub durante la gravidanza. La canfora è in grado di attraversare la placenta ma non si hanno dati circa gli altri componenti.

Gli studi animali non indicano effetti nocivi, diretti o indiretti, sulla gravidanza, lo sviluppo embrionale/fetale, il parto o lo sviluppo postnatale (vedere par. 5.3).

Comunque,Vicks Vaporub non è raccomandato durante la gravidanza e in donne in età fertile che non usano misure contraccettive. L'utilizzo del farmaco durante la gravidanza deve avvenire solo previa consultazione del proprio medico.

Allattamento

Vi sono informazioni insufficienti sull'escrezione di canfora, olio essenziale di trementina, mentolo, olio essenziale di eucalipto nel latte materno. Non ci sono dati clinici relativi all'uso dei componenti di Vicks Vaporub durante l'allattamento.

Vicks Vaporub non deve essere utilizzato durante l'allattamento. Il prodotto, applicato sul petto della madre durante l'allattamento, comporta un potenziale rischio di riflesso apnoico nel lattante alimentato al seno.



Quali sono gli effetti collaterali di Vicks Vaporub (levomentolo + canfora + eucalipto essenza + trementina essenza medicinale)


A causa della presenza dicanfora, olio essenziale di trementina, mentolo e olio essenziale di eucalipto e in caso di non osservanza delle dosi raccomandate può presentarsi un rischio di convulsioni nei bambini e nei neonati.

Alcuni dei componenti di Vicks Vaporub (canfora e mentolo) hanno effetti rubefacenti. Possono, cioè, causare arrossamento ed una sensazione di calore a livello cutaneo.

Raramente possono verificarsi lievi irritazioni e reazioni allergiche. Più specificatamente: dermatite allergica, irritazione della pelle e prurito dopo uso topico e lievi irritazioni dell'occhio a seguito di uso topico o inalazione.

Raramente si sono verificate reazione di ipersensibilità a livello del sistema respiratorio (dispnea e tosse).

Nel caso si verifichino tali eventi, il trattamento va sospeso e vanno adottate le necessarie misure cliniche.

Il prodotto non deve essere ingerito.

Al fine di evitare il rischio di gravi ustioni, non utilizzare acqua bollente per preparare le inalazioni. Non riscaldare la miscela nel microonde e non riscaldarla di nuovo dopo l'uso.

Altri eventi avversi possono essere legati ad un uso improprio del prodotto (ingestione), a tal proposito si veda il paragrafo 4.9.

Effetti sistemici:

A causa della via di somministrazione raccomandata, l'esposizione sistemica è molto bassa e non sono stati osservati effetti indesiderati dovuti all'esposizione sistemica.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sito web: http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili dell'Agenzia Italiana del Farmaco.



Vedi patologie correlate:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa