Adp

10 settembre 2004

Adp




Domanda del 06 settembre 2004

Adp


dottore ho 28 anni e da un paio di anni soffro di queste strane sensazioni. Il medico mi ha dato una cura a base di sereupin dicendomi che ne soffrivo in forma molto leggera. (Premetto che pratico molto sport che per me e' una valvola di sfogo) dopo poco ho sospeso la cura e non ho più avuto niente in questo periodo mi sento ansioso penso che lo stress si faccia sentire. dopo aver spiegato in poche parole la linea del mio disturbo voglio chiedere se questi adp che portano il cuore abattere molto forte possono danneggiare le coronarie o altro.

grazie massimiliano
Risposta del 10 settembre 2004

Risposta di FRANCESCO MANGO


La sua è una domanda che presuppone una paura di base e una ricerca di certezza; le certezze in medicina sono poche e in ogni caso non le toglieranno i suoi dubbi di base e le sue paure. Comunque per tornare alla sua domanda le ricordo che il cuore è fatto per battere, e che farlo battere forte in molti momenti equivale a vivere intensamente senza risparmiarsi.La medicina dice che le tensioni emotive, i conflitti hanno dei riflessi negativi sul cuore,; aumento di pressione alterazioni del ritmo, danni vascolari. La soluzione comunque non è il farlo battre lento ma il farlo battere bene.

La saluto cordialmente

Dott. FRANCESCO MANGO
Medicina generale convenz.
TRINITAPOLI (FG)



Il profilo di FRANCESCO MANGO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Per la balbuzie un approccio multidisciplinare e personalizzato
Mente e cervello
19 ottobre 2018
Notizie e aggiornamenti
Per la balbuzie un approccio multidisciplinare e personalizzato
Lotta alla sclerosi multipla con la mela di Aism
Mente e cervello
05 ottobre 2018
Notizie e aggiornamenti
Lotta alla sclerosi multipla con la mela di Aism
Chat Yourself, il software alleato dei malati di Alzheimer
Mente e cervello
02 ottobre 2018
Notizie e aggiornamenti
Chat Yourself, il software alleato dei malati di Alzheimer