27/01/18  - Angina Microvascolare - Cuore circolazione e malattie del sangue

27 gennaio 2018

27/01/18 - Angina Microvascolare - Cuore circolazione e malattie del sangue




Domanda del 27 gennaio 2018

Domanda


Salve, sono un uomo di 44 anni e 3 anni fa dopo un ECG da sforzo con questo risultato "(ST sottoslivellato da V1-V3 di circa 2 mm con onde T negative profonde in V1) in assenza di sintomatologia anginosa. lento ripristino nella fase di recupero. Normale andamento cronotropo e pressorio. Non aritmie. Si consiglia ulteriore indagine diagnostica mediante Coronarografia" mi è stata riscontrata una "angina microvascolare da sforzo". Al momento al mia cura consiste solo in una pasticca di Plavix 75 mg senza alcun problema, dapprima prendevo il Cardicor 1.25 (anche metà) e Cardioaspirina, ma il primo farmaco mi provocava crolli di pressione (80/50) e il secondo invece mi procurava fastidiosissimi reflussi e quindi si decise di toglierli ,nonostante questo riesco a praticare dello sport senza esagerare, tutto questo per spiegare un pò la mia situazione. Ora in virtù, di quando descritto avrei 2 quesiti da porre, il primo è che in seguito ad una visita urologica mi è stato prescritto per 2 mesi il "Cialis 5 mg" e mi sono chiesto se potessi utilizzare tale farmaco nella mia situazione,( ad onor del vero l'ho fatto presente) ma sarei più tranquillo con un vostro parere. Il secondo è che molte volte, in special modo la notte, ho un fastidio continuo in tutta quella zona che ricopre la parte del petto vicino all'ascella, interessando l'ascella stessa con la zona interna del braccio sinistro e mi chiedevo se potesse essere, anche se a riposo, un effetto derivante dall'angina. Esami effettuati: ECG normale - Eco negativa e Coronarografia Negativa Ringraziando anticipatamente i miei più cordiali saluti
Risposta del 30 gennaio 2018

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


Al primo quesito rispondo di sì, può assumere quel farmaco. Per quanto riguarda il fastidio notturno, non ha le caratteristiche del dolore anginoso; sembra più di natura " reumatica" o proveniente dalla colonna vertebrale.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Potrebbe interessarti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Cuore circolazione e malattie del sangue
18 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Integratori efficaci nella riduzione del colesterolo
Cuore circolazione e malattie del sangue
27 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integratori efficaci nella riduzione del colesterolo
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne