Angioma epatico

11 giugno 2004

Angioma epatico




Domanda del 03 giugno 2004

Angioma epatico


Un angioma nel fegato è qualcosa di cui preoccuparsi? Se si quali danni puo' provocare? Bisogna rivolgersi ad un angiologo o ad un epatologo?
Risposta del 11 giugno 2004

Risposta di MARCO VITTORIO ROSSI ARDIZZONE


Una volta accertatane la natura angiomatosa , in base alle dimensione può essere sufficiente un controllo ecografico ripetuto nel tempo .
Solo angiomi molto grossi ( 5-6 cm ) , in posizione superficiale rispetto al parenchima epatico
( sottoglissoniani ) possono rompersi spontaneamente o dopo un trauma .
In condizioni normali non si tratta di un problema chirurgico e tantomeno epatologico , a meno che non coesistano altri problemi epatologici.
Cordialmente

Dott. Marco Vittorio Rossi Ardizzone
Medico Ospedaliero
MILANO (MI)



Il profilo di MARCO VITTORIO ROSSI ARDIZZONE
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue



Potrebbe interessarti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Cuore circolazione e malattie del sangue
18 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Integratori efficaci nella riduzione del colesterolo
Cuore circolazione e malattie del sangue
27 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integratori efficaci nella riduzione del colesterolo
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne