Candida post clamidia

07 settembre 2013

Candida post clamidia




06 settembre 2013

Candida post clamidia

BUONGIORNO, da marzo ho avuto vari problemi intimi e a seguito di due tamponi riscontrata la clamidia tracomatis, i miei sintomi erano bruciore intenso, difficoltà causa dolore nei rapporti e abbondante secrezione bianca, assunto prima zitromax tre giorni poi una settimana di bassado una volta al giorno. . . ora sono in attesa di poter ripetere il tampone però le secrezioni son ancora presenti anche se di entità molto molto diminuitae il bruciore si è spostato dall'ingresso della vagina alle labbra. . . potrebbe esser candida? Cosa mi suggerisce nel frattempo? l'applicazione di yogurt mi genera immediato sollievo ma non so se per la temperatura dello stesso o per una sua reale efficacia. La ringrazio vivamente.

Risposta del 07 settembre 2013

Risposta a cura di:
Dott. SANDRO CAMMELLI


la candida determina più prurito che non bruciore. . . . usa una lavanda lenitiva che il farmacista potrà suggeririti e ripeti il tampone

Dott. sandro cammelli
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Piantedo (SO)

Ultime risposte di Salute femminile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa