Cefalea con aurea

04 luglio 2008

Cefalea con aurea




01 luglio 2008

Cefalea con aurea

Buon giorno, da quanto avevo circa 12 anni soffro di questa cefalea che mi capita circa 4/5 volte l'anno. In quei momenti ho un appannamento della vista all'inizio frontalmente e poi nei lati, di conseguenza mi provoca dei formicolii alla mano sinistra braccio e alla bocca e lingua. Una volta mi è capitato di non riuscire a fare delle frasi sensate scambiando le parole nei discorsi ma penso sia dovuto all'agitazione per il non vedere. Dopodichè mi viene un gran mal di testa all'altezza delle tempie. La mia unica soluzione è prendere un antidolorifico e dormire un paio d'ore. Ho notato che la pupilla si dilata anche se c'è molta luce. Quando mi succede mi metto gli occhiali da riposo e noto che mi danno solievo. Io vorrei sapere se sono sintomi normali di questo tipo di cefalea, cosa posso fare quando mi capita e se gli occhiali migliorano o peggiorano la cosa. Grazia mille.

Risposta del 04 luglio 2008

Risposta a cura di:
Dott.ssa MILENA DE MARINIS


Sembra evere una Emicrani con aura completa (visiva, sensitiva, afasica) seguita da Cefalea.
Problemi di anisocoria pupillare (differenza di diametro tra le due pupille) si possono presentare in associazione alla emicrania, ma spesso si tratta di pupille che rispondono alla luce restringendosi normalmente.
Nel suo caso è diverso, sembrerebbe avere una scasa risposta del riflesso alla luce.
Le consiglierei di effettuare una Pupillometria, se riesce a trovare un centro in cui effettuarla ( si tratta di un esame molto sofisticato, che viene fatto solo in poche strutture mediche a livello del territorio nazionale).
Si affidi ad un bravo neurologo esperto nel campo delle cefalee.

Dott. Ssa Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa