Cisti pilonidale

03 novembre 2005

Cisti pilonidale




21 ottobre 2005

Cisti pilonidale

storia: 5 anni fa subisco l'incisione di un ascesso causato dalla supurazione di cisti sacro cocigea.
Mi consigliano un intervento risolutivo per l'eliminazione del problemadopo sei mesi, a causa del continuo dolore mi ripresento in ospedale e decidono di rioperarmi sempre ricucendomi ed inserendo un drenaggio.
dopo un anno circa dal successivo intervento si è creata una vescicola ed una "fistola" (in corrispondenza del tubicino del drenaggio) che alternativamente spurgano.
Posso mantenere una situazione di questo tipo o è necessario un terzo intervento chirurgico? che possibilità di riuscita ci sono? Quando il tempo di convalescenza?

Risposta del 25 ottobre 2005

Risposta a cura di:
Dott. PAOLO BRUSCHELLI


cara Signora. l'intervento più efficace in tale tipo di patologia è la crioterapia.
si tratta di portare il tessuto a circa 90° sotto lo zero.
da anni eseguo tali interventi che sono ambulatoriali.
cordialità

Dott. Paolo Bruschelli
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Chirurgia generale
CIVITANOVA MARCHE (MC)

Risposta del 01 novembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. FRANCESCO CORTESE


Il suo problema è piuttosto comune. la malattia pilonidale è molto diffusa in Italia per le caratteristiche della nostra popolazione bruna ed alquanto irsuta.
Lei dovrebbe essere sottoposto ad intervento chirurgico di exeresi completa della malattia con 1) Plastica di rotazione di lembo romboidale o 2) chiusura per seconda intenzione. Nel suo caso specifico infatti il fatto che sia una forma recidiva non indica l'escissione e la sutura semplice in un unico tempo.

La saluto

Francesco Cortese
Roma

Dott. Francesco Cortese
Medico Ospedaliero
Universitario
Specialista in Chirurgia d’urgenza
Specialista in Chirurgia generale

Risposta del 03 novembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. MAURIZIO GIANTURCO


escissione in blocco della cisti sacroccigea fistolizzata con chiusura perc "prima intenzione"con tempi di guarigione all'incirca 14 giorni

Dott. maurizio gianturco
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube