Controindicazioni proteiche

18 ottobre 2004

Controindicazioni proteiche




Domanda del 08 ottobre 2004

Controindicazioni proteiche


volevo sapere se prendere integratori proteici può causare problemi di salute grazie
Risposta del 11 ottobre 2004

Risposta di CARLO PEDROLLI


L'assunzione di integratori proteici trova un'indicazione qusolo in alcuni casi di natura prettamente "medica"; il pericolo è di avere un eccesso di introduzione di proteine che possano in qualche modo interferire con la funzione renale che è la più sensibile all'eccessivo introito proteico (per l'aumento del lavoro al quale i reni sono sottoposti).
Purtroppo soprattutto il mondo delle palestre tende a suggerire un aumentato introito di proteine a scopo "plastico" (favorire la produzione di mnassa magra cioè di massa muscolare); ritengo che ogni supplementazione proteica debba passare sotto il consiglio del medico di medicina generale.

Dott. Carlo Pedrolli
Medico Ospedaliero



Il profilo di CARLO PEDROLLI
Risposta del 18 ottobre 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Aggiungo che deve comunque bere almeno 2 litri di acqua al girono, e almeno 250 cc ogni volta che prende l'integratore; controlli ogni 3 mesi i livelli di uricemia nel sangue.
Cordialità.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Alimentazione



Potrebbe interessarti
Mele, un concentrato di sostanze benefiche per l'organismo
Alimentazione
22 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Mele, un concentrato di sostanze benefiche per l'organismo
Melanzane, ortaggio benefico ma attenzione ai condimenti
Alimentazione
15 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Melanzane, ortaggio benefico ma attenzione ai condimenti
L’oliva e i grassi buoni che fanno bene al cuore
Alimentazione
08 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
L’oliva e i grassi buoni che fanno bene al cuore