Emorroidectomia metodo longo

15 gennaio 2011

Emorroidectomia metodo longo




16 dicembre 2010

Emorroidectomia metodo longo

Da 10 gg mi sono sottoposta ad intervento di prolasso muco emorridario di 4 °
con la tecnica Longo.
Tutto é andato come avevo giaì sentito:assenza quasi totale di dolore e
facilita' di evacuazione dal primo gg.
Ma. . . a distanza di 6 giorni, intorno all'ano, si sono ripresentate le mie
vecchie Emorroidi leggermente piu' piccole e piu' morbide. Il chirurgo che mi ha
operato ritiene che è normale questa cosa in quanto si tratta di Emorroidi
anali fisiologiche
alla mia persona. Io speravo che mi sparissero ed ho paura di recidive. Mi puo'
gentilmente esprimaere il suo parere ed eventualmente consigliarmi sul da
farsi? Cordiali saluti.

Risposta del 21 dicembre 2010

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Se l'intervento è stato eseguito correttamente, non deve temere recidive importanti. E' chiaro che un parere lo può dare solo chi può osservare la zona operata. Può essere che siano rimasti non vere Emorroidi, ma un lieve prolasso, che non sempre è possibile eliminare completamente.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Risposta del 15 gennaio 2011

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI SALAMINA


Come giustamente diceva il Professor Tittobello non è detto che il fatto che abbia visto ricomparire delle Emorroidi significhi che queste possano essere sintomatiche. Di fatto nella prolassectomia sec. Longo non si asportano le Emorroidi.
Auguri

Dott. Giovanni Salamina
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia generale
Magenta (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa