Emorroidi!!!

10 dicembre 2005

Emorroidi!!!




07 dicembre 2005

Emorroidi!!!

Da circa 3 settimane ho un problema di Emorroidi, i primi giorni sono stati i più brutti perchè molto dolorosi, da un settimana a questa parte sono leggermente migliorate(sia dolore che gonfiore)ma faccio sempre un pò fatica a star seduta.
Ho cambiato 3 terapie sempre a base di pomate: centeril h
preparazione h, flebs e una terapie con pillole a base di erbe per ridurre il gonfiore.
inoltre ho fatto una visita anche presso un proctologo che mi ha consigliato di fare esercizi di dilatazione anale. . ma sinceramente non ci riesco in quanto il dolore, nonostante abbia messo una pomata anestetizzante a base di lidocaina(luan)e abbia lubrificato il dilatatore e la parte dello sfintere, è molto forte e fastidioso; sempre il proctologo mi ha prescritto anche una cura con il valium(10 goccie per 4 volte al giorno per 5 giorni)e con delle pillole(flaminase)per il gonfiore, ma che non posso prendere in quanto sono affetta da retto- Colite ulcerosa (in remissione)e la mia gastroenterologa me l'ha vivamente sconsigliato.
ora mi chiedo, dopo aver cambiato 4 terapie e il dolore comunque, anche se molto diminuito, resta e idem per il gonfiore. . . è il caso di ricorrere ad un intervento? e se si. . . quale intervento è più indicato?quali sono i tempi di recupero?
e le conseguenze negative e positive dell'intervento?
Aspetto con Ansia una Vostra risposta, e Vi ringranzio anticipatamente.
Angela

Risposta del 10 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. LUCIO PISCITELLI


Lei ha manifestato una delle complicazioni della malattia emorroidaria rappresentata: la Flebite emorroidaria di cui sta scontando i postumi. Sono d'accordo per la terapia dilatativa, da effettuare magari con maggiore decisione dopo la completa risoluzione del quadro acuto. La situazione va poi riconsiderata per valutare la necessità del trattamento chirurgico, anche in considerazione della sua malattia infiammatoria intestinale che limita la possibilità di ricorrere a presidi farmacologici. Il trattamento chirurgico più accredidato e che dà ottimi risultati se ben eseguito e con le giuste indicazioni è la emorroidectomia sec. Milligan-Morgan.

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube