Epilessia

30 ottobre 2006

Epilessia




27 ottobre 2006

Epilessia

Buon giorno, dall’ età di 10 anni a circa ho sofferto di epilessia, crisi di fotosensibilità. A 17 anni ho avuto una crisi di grande male e da allora più niente esattamente da otto anni a questa parte, nonostante ho subito un forte trauma emotivo, quale la morte di mio papà, periodo in cui tra l’ altro ho effettuato un EEG dove era visibile la scomparsa dei segni irritativi. Due settimane fa ho avuto un episodio strano nel senso che ho sentito una parola e ho cominciato a vagare con la mente ma quando sono tornata “in me” mi ricordavo perfettamente quali fossero i miei pensieri anche se ero spaventata perché ho subito collegato il sintomo a quello. Premetto che dalla morte di mio papà ad oggi ho sempre vissuto con il terrore di poter riavere una crisi. Dopo l’ accaduto di qualche giorno fa mi sveglio già dalla mattina con un’ ansia incredibile e non so se deriva dalla preoccupazione o se è un sintomo che si può collegare all’ epilessia. E’ possibile che dopo otto anni la malattia ricompaia in modo diverso? Esistono delle epilessie che passano con lo sviluppo? La prego di rispondermi. La ringrazio. Cordiali saluti. d. F. B.

Risposta del 30 ottobre 2006

Risposta a cura di:
Dott. MASSIMO MUCIACCIA


Gentile utente,
Probabilmente Lei vive in uno stato di eccessiva preoccupazione per i problemi del passato.
Vagare con la mente o provare Ansia al risveglio sono infatti normali eventi della vita, non correlabili direttamente con le crisi epilettiche.
In ogni caso può effettuare con tranquillità un nuovo EEG di controllo.

Tanti saluti.

Dott. Massimo Muciaccia
Medicina Territoriale
Specialista in Neurologia
BARI (BA)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa