Esame batteriologico di secreto cervico vaginale

28 gennaio 2005

Esame batteriologico di secreto cervico vaginale




Domanda del 25 gennaio 2005

Esame batteriologico di secreto cervico vaginale


La ricerca di GERMI COMUNI ha evidenziato Streptococcus agalactiae, mentre l'esame al microscopio ha rinvenuto la presenza di Lattobacilli e Neutrofili in discreto numero. Può darmi qualche indicazione sulla terapia da seguire e se analoga terapia deve essere seguita anche dal mio partner? Grazie.
Risposta del 28 gennaio 2005

Risposta di:
Prof. EUGENIO VADORA


La presenza di germi nel secreto vaginale non è sinonimo di malattia ed in genere in assenza di sintomatologia non richiede nessun trattamento medico. Lo streptococoo agalactiae è invece importante se presente nel secreto vaginale della donna in gravidanza in quanto se ancora presente al momento del parto può essere responsabile di gravi complicazioni a carico del neonato, per cui prima del parto è buona norma eseguire un esame batteriologico del contenuto vaginale.

Prof. Eugenio Vadora
Universitario
PARMA (PR)

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Salute femminile


Vedi anche:


Potrebbe interessarti