Esito colonscopia - biopsia

31 marzo 2020

Esito colonscopia - biopsia




17 marzo 2020

Esito colonscopia - biopsia

Gastroenterologia. Per familiarità ho 51 anni peso 100 kg altezza 1. 75 non fumatore, alcool : qualche bicchiere di vino ogni tanto idem per la birra. NO superalcolici ho effettuato una colonscopia per prevenzione. Esame: Si impegna l'ileo terminale per un tratto di 6-7 cm a tale livello del cieco si repertano erosioni millimetriche ed aree iperemiche su cui vengono praticate biopsie. Sempre a livello del cieco di reperta un polipo sessile di 10 mm. . Esame istologico: materiale inviato. . A ) biopsie erosioni del cieco. . . B) Polipo sessile del cieco 10mm. . . . Macroscopia: A) 3 frustoli grigio rosei. . . B) Formazione moriforme brunastra del diametro di cm 1. 2 colorazioni in ematossillina - eosina. . . . Giudizio diagnostico: A) lembi di mucosa colica con campi di atrofia ghiandolare sede di flogosi cronica attiva ed erosiva. . . B) adenoma tubulo-villoso con displasia di basso grado dell'epitelio. . . . . La giagnostica B è chiara polipo benigno diciamo con basso grado di pericolosità, mentre la diagnostica A è difficile trovare una risposta nei vari siti. . Le faccio questa domanda perchè causa coronavirus l'appuntamento con lo specialista all'ospedale post colonscopia è stato rinviato a data da destinarsi. . . . Eventuale cambiamento stile di vita? Eventuali medicine indicate da prendere in futuro dopo colloquio di persona? Esami del sangue generali fatti un mese prima con notevoli voci per uno screening completo (alt) lievemente oltre il limite, 2 anni fà diagnosticato leggero fegato grasso ripetero' l'ecografia tra 2 mesi già prenotata. . L'esito di altre voci tutto nella norma grazie per la vostra risposta. . . Born103@yahoo. It grazie

Risposta del 22 marzo 2020

Risposta a cura di:
Dott. FILIPPO BROCADELLO


Buongiorno, da quanto emerge non sembrano esserci tratti così preoccupanti. Nell'insieme certamente sarebbe consigliabile un calo ponderale, almeno una decina di chili, seguendo possibilmente una dieta ricca di fibra (verdura, frutta, cereali integrali e legumi) in grado di farle perdere peso e anche di far rientrare gli aspetti che hanno bisogno di essere migliorati (steatosi epatica e valori elevati di Alt). L'assunzione regolare di buone quantità di fibra con la dieta possono consentire non solo di mantenere regolare l'intestino e preservare il microbioma intestinale, ma anche di migliorare tutto l'ambiente intestinale che dalla colonscopia manifesta un certo grado di sofferenza. Cordiali saluti

Dott. Filippo Brocadello
Specialista attività privata
Specialista in Scienza dell'alimentazione
PADOVA (PD)
Risposta del 31 marzo 2020

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Concordo con il collega dott. Brocadello. Lei ha fatto la colonscopia nel momento giusto : le è stato eliminato un polipo che era ancora benigno, ma stava iniziando a trasformarsi. Ora non c' è più e - se è stato escisso completamente - il controllo può essere eseguito anche un po' oltre i tre mesi. D' accordo anche sulla dieta ricca di fibre e ipocalorica per tornare al peso forma. Il suo fegato è in stato di sofferenza a causa del sovrappeso.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Emorroidi
16 gennaio 2020
Patologie mediche
Emorroidi
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube