Gravidanza e sport

20 luglio 2002

Gravidanza e sport




Domanda del 28 marzo 2002

Gravidanza e sport


Sono una ragazza attualmente al terzo mese di gravidanza, che ha sempre svolto attività sportiva non competitiva, quale piscina (acquagym) due volte a settimana e cyclette in casa per circa 30 minuti al giorno. Desidererei sapere se posso continuare a fare attività regolare come sempre. Inoltre mi piacerebbe partecipare alla Stramilano (camminata non competitiva della lunghezza di 15 km) programmata per il prossimo mese e pertanto vorrei sapere se una camminata a buon passo per circa tre ore è controindicata nel mio stato. Grazie mille. Maria (Milano)
Risposta del 20 luglio 2002

Risposta di EMILIO ARISI


Tutto si misura sulla capacita' di resistenza fisica personale. Infatti la gravidanza non e' una malattia, se non sopravviene una patologia (minaccia d'aborto o di parto prematuro, altro). Occorre pero' sempre usare la testa oltre che le gambe.

Dott. EMILIO ARISI
Medico Ospedaliero



Il profilo di EMILIO ARISI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Salute femminile



Potrebbe interessarti
“Prevenzione Possibile”: i risultati dell’iniziativa sulla salute al femminile
Salute femminile
17 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
“Prevenzione Possibile”: i risultati dell’iniziativa sulla salute al femminile
Sei in menopausa? I sintomi da conoscere
Salute femminile
05 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Sei in menopausa? I sintomi da conoscere
Gravidanza. Fare attenzione al caldo estivo
Salute femminile
24 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Gravidanza. Fare attenzione al caldo estivo