Gravidanza persa.

20 ottobre 2004

Gravidanza persa.




17 ottobre 2004

Gravidanza persa.

dopo 9 anni ero riuscita a rimanere incinta. ho 1 utero bicolle bicorne. Arrivata a 21 settimane ho perso le acque(dicono sia 1 infezione che non si sa perche) e se non volevo 1 bimbo malformato e vegetale dovevo. . . Fare quello che ho fatto. Secondo Lei era possibile evitare questo ed andare avanti bene? Non è 1 problema del mio utero, ha detto il dott. Poteva stare+attento il mio ginecologo accorgendosi? Ed ora che sto provando per 1 nuova gravidanza, ci potrebbe essere qualcosa che aiuta+facilmente rimanere incinta? La ringrazio molto.

Risposta del 20 ottobre 2004

Risposta a cura di:
Dott.ssa ELISABETTA CANITANO


Gentile signora, purtroppo non c'è molto da dire sull'evento doloroso che la ha colpita. La perdita delle acque a 21 settimane rende praticamente impossibile la nascita di un bambino sano, ed è un evento per lo più incontrollabile.
E' vero che può essere stata un'infezione, è vero che adesso farà dei tamponi, ma non esistono studi randomizzati che dicano che le donne che fanno i tamponi nel primo trimestre hanno meno problemi di quelle che non li fanno. Può fare un monitoraggio del follicolo, una serie di ecografie, per essere sicura di avere rapporti nei giorni giusti e per essere sicura che l'ovulazione avvenga regolarmente. Io le consiglierei anche un esame completo del liquido seminale, visto che in precedenza è stato così difficile rimanere incinta.
Le faccio i miei auguri di cuore
Elisabetta Canitano ginecologa ambulatoriale ASL RM D

Dott. Ssa Elisabetta Canitano
Specialista convenzionato



Ultime risposte di Salute femminile

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
FarmacistaPiù: Progetto Mimosa in aiuto alle donne vittime di violenza
Salute femminile
16 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
FarmacistaPiù: Progetto Mimosa in aiuto alle donne vittime di violenza
Dieta sana, meno complicazioni in gravidanza
Salute femminile
27 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Dieta sana, meno complicazioni in gravidanza
Vaginite: come riconoscere i sintomi
Salute femminile
21 maggio 2021
Sintomi
Vaginite: come riconoscere i sintomi