Informazione

22 gennaio 2006

Informazione




19 gennaio 2006

Informazione

Salve, mi chiamo Maria ed ho bisogno del vostro aiuto. Mia zia, di 46 anni ha subito diversi interventi x le vene varicose (l'ultimo risale al 93). Adesso da qualche anno, le si aprono delle "voragini" alle gambe, che si chiudono con enorme difficoltà, e non del tutto. Qui nella nostra città non siamo riusciti a trovare qualcuno che veramente possa aiutarla. E' costretta a passare gran parte del suo tempo distesa, altrimenti viene colta da dolori lancinanti. Cosa possiamo fare per questa situazione? GRAZIE MILLE!

Risposta del 22 gennaio 2006

Risposta a cura di:
Dott. MASSIMILIANO ZARAMELLA


Da ciò che racconta la zia presenta un sindrome post-trombotica associata a varici essenziali (una patologia cioè sia del sistema venoso profondo e superficiale), Le consiglio di rivolgersi a un buon centro di chirurgia vascolare.
Nel frattempo sarebbe utile il posizionamento di gambaletti elastici all'ossido di zinco.
cordiali saluti, massimiliano zaramella

Dott. Massimiliano Zaramella
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
VICENZA (VI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa