Intervento cataratta

02 maggio 2021

Intervento cataratta


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


20 aprile 2021

Intervento cataratta

Buongiorno, mi è stata riscontrata cataratta bilaterale e consigliato intervento, l'esame ha prodotto i seguenti risultati: OO : CATARATTA OOF: dopo midriasi non lesioni regmatogene in atto, retina aderente OOT: 16 ODV: 5/10 OSV: 2/10 Vorrei sapere se secondo voi è proprio necessario intervenire in quanto solo un anno avevo fatto una visita e non mi avevano parlato di cataratta, possibile che a distanza di così poco tempo la situazione si sia aggravata? Gli esami di un anno fa sono I seguenti: OO Segmento anteriore Regolare ODV 10/10 + 0, 5 CIL 125 OSV 10/10 + 0, 25 SF OO TONO 18 MM HG OO FUNDUS OO ANGIOSCLEROSI OD ADDENSAMENTI VITREALI, DPV AREA ISCHEMICA ORE III RETINA INDENNE Ringrazio per l'attenzione, in attesa di vs. Risposta cordialmente saluto. Gabriella

Risposta del 02 maggio 2021

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO PICCINATO


La domanda fondamentale è: Lei si è accorta di una marcata diminuzione visiva ? La ragione principale per cui ci si sottopone a intervento chirurgico è la difficoltà crescente di affrontare i comuni problemi della vita quotidiana. Nel documento che Lei evidenzia, inoltre, non è specificato se l'acutezza visiva possa essere migliorata con una correzione ottica. Forse è in possesso del referto dell'autorefrattometro (apparecchio che misura i valori della refrazione, cioè la presenza o meno di difetti visivi) ?

Dott. Vincenzo Piccinato
Continuità Assistenziale
Specialista in Oftalmologia
Pordenone (PN)

Ultime risposte di Occhio e vista

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Occhiali da sole: scegliere quelli giusti per difendersi dai raggi nocivi
Occhio e vista
27 marzo 2021
Notizie e aggiornamenti
Occhiali da sole: scegliere quelli giusti per difendersi dai raggi nocivi
Secchezza corneale
Occhio e vista
17 febbraio 2021
Sintomi
Secchezza corneale