Intervento chirurgico o no?

08 dicembre 2007

Intervento chirurgico o no?




05 dicembre 2007

Intervento chirurgico o no?

buongiorno ho 22 anni e da 1 mese circa ho sull'inguine un bozzo enorme che mi impedisce di camminare correttamente di indossare pantaloni in quanto sempre dolorante. ho provato con inpacchi di acqua e sale bollente e con l'ittiolo unguento al 10% senza ottenere risultati. adesso la cosa e' diventata insopportabile. al tatto sembra una vena gonfia e dura. crede sia il caso di intervenire chirurgicamente? cosa potrebbe essere? anticipatamente ringrazio elena

Risposta del 08 dicembre 2007

Risposta a cura di:
Dott. LUCIO PISCITELLI


Una formazione ascessule che non tende a regredire con terapia locale inevitabilmente va sottoposta a incisione e drenaggio. Circa la natura della formazione è ovviamente impossibile esprimere giudizi a distanza.
http://xoomer. Alice. It/luciopiscitelli/Home. Html

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)

Risposta del 08 dicembre 2007

Risposta a cura di:
Dott. MARCO BATTISTONI


Un "bozza enorme" all' inguine? un ascesso (febbre?), un'ernia ?, un linfonodo infetto?. . . faccia un'ecografia la diagnosi del suo medico sarà più agevole.
Distinti saluti
Dr. Marco battistoni

Dott. Marco Battistoni
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia d’urgenza
VERONA (VR)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa