L’ipercolesterolemia familiare

02 aprile 2006

L’ipercolesterolemia familiare




30 marzo 2006

L’ipercolesterolemia familiare

Vorrei sapere dove se e dove si possono fare test genetici per l'ipercolesterolemia familiare.

Risposta del 02 aprile 2006

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO MOSCHINI


Da recenti studi hanno stabilito che non tanto è importante il colesterolo nel determinismo della malattia aterosclerotica, ma l'infezione batterica soprattutto da Chlamidia Pneumoniae, che determinerebbe il danno vascolare con conseguente formazione della placca, anzi la chlamidia stessa determinerebbe la produzione di colesterolo. Pertanto è molto più importante stabilire eventuali processi infiammatori, piuttosto che il colesterolo, che sarebbe solo un qualcosa che si deposita sulla placca, come si deposita nei calcoli. é solo un agente finale, non il causale.
Da un controllo della letteratura internazionale:
Chronic perivascular inoculation with Chlamydophila pneumoniae results in plaque formation in vivo.
Engelmann MG, Redl CV, Pelisek J, Barz C, Heesemann J, Nikol S.

Lack of association between Chlamydia Pneumoniae serology and endothelial dysfunction of coronary arteries.
Ferrari M, Werner GS, Richartz BM, Oehme A, Straube E, Figulla HR.

Tumor necrosis factor alpha plays a role in the acceleration of atherosclerosis by Chlamydia pneumoniae in mice.
Campbell LA, Nosaka T, Rosenfeld ME, Yaraei K, Kuo CC.

Effect of Chlamydia pneumoniae infection and hyperlipidaemia on the expression of PPARgamma, P50 and c-Fos in aortic endothelial cells in C57bL/6J mice.
Huang B, Dong Y, Mai W, Li Y.

Saluti

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
MASSA (MS)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube