Malattie infettive

18 giugno 2006

Malattie infettive


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


15 giugno 2006

Malattie infettive

Buon giorno Dottore, averi una curiosità da sottoporle. Nè mia sorella di 24 anni, nè tantomeno io di 32, abbiamo mai contratto malattie infettive, fino ad oggi, pur essondo state a contatto durante l'infanzia e l'adolescenza con bambini e ragazzi che presentavano diverse malattie infettive. Vorrei sapere se è possibile averle contratte senza sintomi evidenti, magari in forma lieve??? Per quali malattie è maggiormente necessario effettuare controlli?? La ringrazio e la saluto. . .

Risposta del 18 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. ROBERTO BERTONCELLI


Quotidianamente veniamo in contatto con molti microrganismi, taluni patogeni. Da questo contatto noi ci immunizziamo. Se la carica infettante supera il nostro potere di difesa contraiamo la malattia. Se non ha disturbi o non ha un dubbio specifico verso una particolare malattia non è necessario né opportuno andare a dosare gli anticorpi verso le varie malattie infettive (rapporto costo-beneficio assolutamente sfavorevole)

Dott. Roberto Bertoncelli
Medico Ospedaliero
Specialista in Geriatria
Specialista in Medicina interna
Specialista in Psicologia
BOLOGNA (BO)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa